La Sampdoria spedita in B dal Palermo

La Sampdoria è stata spedita in B dopo la vittoria di ieri sera del Palermo. Tanto il dispiacere di tifosi e giocatori.

[sniplet ADSENSE]

Delio Rossi dichiara: “Mi dispiace per la Samp. Queste sono le partite più difficili perché tu devi onorare il campionato e dall’altra parte c’è un avversario che si gioca la vita. Sono contento per la prestazione della mia squadra, ma non posso gioire per la retrocessione di una grande società e di una grande tifoseria. Questo è il calcio. Molte volte mi è capitato di essere dall’altra parte. Ma oggi è stato solo l’epilogo, non bisogna limitarsi alle ultime 2 gare“.

E ricorda poi che la Samp l’anno scorso festeggiava la qualificazione in Champions.

Rossi non rilascia dichiarazioni certe sul proprio futuro ma dice: “n questo momento il mio cuore e la mia testa sono concentrati solo sul Palermo. Alleno la squadra più giovane d’Italia e sto valorizzando giocatori importanti. Abbiamo ancora una gara per entrare nella storia del Palermo. Non penso che il risultato dell’ultima partita, seppur prestigiosa, possa dare una valutazione sul lavoro fatto. Le mie decisioni saranno prese indipendentemente dalla vittoria della Coppa. A fine stagione parlerò con Zamparini e valuteremo il da farsi. Non ho mai fatto una questione di categoria, sono alla ricerca di un progetto, non di una squadra“.

© 2019 TuttoNotizia. All Rights Reserved. Theme WP Castle by Saeed Salam.