Come Criptare i File

Un pericolo da non sottovalutare assolutamente è la possibilità che altri entrino in contatto con i dati memorizzati nella tua chiavetta pen drive o in qualsiasi unità USB, come gli hard disk esterni.

Dimenticare una chiavetta USB nel computer condiviso da altre persone, può rappresentare un potenziale rischio per la sicurezza dei tuoi documenti sensibili. Allora che fare? Un’ottima soluzione è quella di proteggere l’accesso e visualizzazione di ogni file salvato nelle unità USB, mediante criptazione sicura con il software freeware TrueCrypt.

Se sul tuo computer è installato Windows 7, molto probabilmente sei a conoscenza dell’applicazione integrata per la protezione dei dati sulle unità USB, chiamata BitLocker To Go, tuttavia ritengo che TrueCrypt sia preferibile per la maggiore sicurezza ed inviolabilità dei file criptati.

TrueCrypt oltre a criptare le unità flash USB, può proteggere anche i dati contenuti nei dischi rigidi, arrivando persino a crittografare un’intera partizione in modo automatico ed in tempo reale.

Un’altra funzione molto interessante di TrueCrypt è di criptare una intera unità del tuo computer, nascondendola effettivamente dalla interfaccia utente di Windows, di modo che effettivamente non si è più in grado di accedervi. In pratica, il software non fa altro che creare un disco virtuale protetto all’interno di un file e lo monta successivamente come un disco reale a tutti gli effetti.

Per leggere tutti i dati crittografati occorre inserire la password corretta o la chiave di cifratura specifica. Per leggere tutti i dati crittografati occorre inserire la password corretta o la chiave di cifratura specifica. TrueCrypt si rivela davvero potente nel rendere inaccessibile qualsiasi file o cartella e la creazione dei dischi virtuali crittografati è velocissima. L’algoritmo di cifratura impiegato è di diversi tipi, per garantire il massimo della sicurezza: Cast 128, IDEA, AES 256, BlowFish 448

Unico limite di questo programma open source è la non possibilità di recuperare la password in caso di smarrimento, rendendo impossibile la visualizzazione dei dati occultati.

Ora vediamo come criptare alcune parti dell’unità USB, segui con attenzione per essere sicuro di procedere in maniera corretta. Dopo aver avviato il software, seleziona una lettera dell’unità da proteggere e clicca il bottone Crea un Volume. In questo modo l’unità USB selezionata viene divisa in due sezioni, cosicché tutti i dati criptati sono presenti nel pc attraverso una unità virtuale scelta.

Nella finestra che si apre clicca su TrueCrypt Standard e poi su Avanti per confermare. Ora indica dove vuoi memorizzare il nuovo volume che si crea e salva il file nella directory dell’unità USB.Dopo aver creato una password alfa numerica consistente e ricevuto un messaggio che ti informa che tutto è andato in modo regolare, clicca Esci.

TrueCrypt è realmente una delle migliori soluzione di protezione dati presenti sul mercato, grazie al contributo di numerosi programmatori esperti nel settore. Vengono rilasciate periodicamente nuove versioni con funzionalità aggiuntive e con bug risolti.

© 2019 TuttoNotizia. All Rights Reserved. Theme WP Castle by Saeed Salam.