Programmi per Trovare Reti Wireless

Non è affatto insolito rilevare la presenza di due o più reti wireless nello stesso raggio di azione della nostra abitazione. Quando eseguiamo la ricerca tramite la scheda wireless installata nel computer, se abitiamo in un palazzo composto da diverse famiglie o in prossimità di altre abitazioni, solitamente individuiamo dalle 3 alle 5 reti senza fili disponibili.

Anche se disponiamo di una potente connessione internet, pagata profumatamente, ci potrebbe capitare la situazione di accusare problemi di navigazione dovuta alla scarsità del segnale di uscita del nostro modem wireless. Sono diversi i fattori in gioco che alterano negativamente la potenza del segnale e quindi la velocità di connessione, come l’interferenza di troppi reti, i campi elettromagnetici in prossimità del router, la presenza di pareti e mobili che fanno da barriera al segnale, circuiti elettrici e così via. Il discorso è realmente complesso e le soluzioni spesso non sono immediate e banali.

Tolto il caso in cui la nostra rete wireless venga sfruttata illegalmente da altre persone che accedono senza la nostra autorizzazione perché non presente l’importantissima chiave di protezione, in questo caso consiglio di adottare le necessarie regole per la tutela della sicurezza della rete, è necessario utilizzare un software dedicato che ottimizzi il collegamento internet senza fili nella nostra abitazione.

InSSIDer è un potentissimo software gratuito in grado di analizzare a fondo la rete wireless, rilevando con precisione matematica tutte quelle disponibili, traducendo i dati ottenuti in un grafico mediante il quale siamo in grado di rilevare la potenza del segnale rapportata al canale ed al tempo.

InSSIDer ci aiuta ad individuare la posizione ideale del router, al fine di ottimizzare la rete wi-fi in casa o in ufficio, permettendoci di intervenire anche sulla direzione adatta dell’antenna, cosa quasi impossibile altrimenti.

Per scaricare il software cliccare qui. L’interfaccia del programma contempla pochissime configurazioni, in quanto viene rilevata automaticamente la scheda wireless presente nel pc mediante la quale viene tracciato il grafico di analisi della rete. Per iniziare bisogna cliccare il pulsante Start e InSSIDer per ciascuna rete rilevata indica la potenza e forza del segnale, la velocità di connessione e il parametro di crittografia impiegato. Molto utile è il fatto che il software legge anche la presenza delle reti prive di SSID.

InSSIDer ordina i risultati per indirizzo MAC, SSID, canale, RSSI, Tempo ultima connessione e consente l’esportazione dei dati in un file KML in Google Earth.

InSSIDer supporta anche il collegamento mediante GPS, i cui parametri di configurazione sono accessibili cliccando la voce di File e poi Configure GPS. In questo caso, è possibile indicare il nome della porta, l’Handshake, il Baud rate ed il data bits. Per maggiori spiegazioni, il video qui sotto ci aiuterà a configurare la connessione GPS sul nostro computer o portatile.

© 2019 TuttoNotizia. All Rights Reserved. Theme WP Castle by Saeed Salam.