Come Cucinare il Pesce

La cottura è un trattamento importante di trasformazione dell’alimento. Attraverso la cottura gli alimenti assumono un aspetto e un colore invitanti; odori, sapori e aromi ne esaltano il gusto. La cottura favorisce la digeribilità degli alimenti stessi e li rende igienici e sicuri.

Pesce alla griglia. La cottura alla griglia è un metodo di cottura naturale, che puoi utilizzare all’aperto e senza particolari attrezzature. Sulla griglia gli alimenti cuociono in ambiente asciutto, mantenendo il loro particolare sapore. Il pesce alla griglia è gustoso e digeribile. Se scegli questa modalità di cottura non squamarlo perché le scaglie proteggono la carne dal calore troppo intenso. Asciugalo sempre, anche se in precedenza è stato immerso nella marinara.

Pesce alla brace. Il pesce cotto con questo metodo rimane leggero e dal profumo inconfondibile. I pesci a carne soda come il tonno o quelli grandi come le orate, o quelli tagliati a pezzi, danno eccellenti risultati. Puoi aggiungere aromi e spruzzare vino bianco o brodo di pesce per rafforzare il profumo. Puoi effettuarla in un forno a legna o sul barbecue a carbone. Una griglia a doppia parete rende più facile girare il pesce.

Pesce fritto. Poche sono le pietanze invitanti e irresistibili come una frittura dorata e croccante, apprezzata da chiunque in ogni occasione. La frittura si addice ai pesci piccoli e a quelli tagliati a piccoli pezzi. Asciugali sempre prima di friggerli. Infarinali e passali nel pangrattato a grana fine. L’olio deve essere caldo e abbondante.

© 2019 TuttoNotizia. WP Castle Theme by Just Free Themes