Come Eliminare l’Effetto Mosso da una Foto

Forse l’avrete già fatto o forse, come me, dovete farlo ancora, ma prima o poi verrà il momento di sistemare tutte le foto che avete fatto durante l’estate. Come spesso succede, alcune delle vostre fotografie saranno venute mosse ma tutto sommato non vorreste cancellarle perchè vi piacciono. Vediamo due modi per recuperare le foto nonostante lo spiacevole effetto mosso.

Con Photoshop
Probabilmente coloro che usano Ps da tanto tempo sapranno benissimo come rimuovere la sfocatura o quel leggero movimento fastidioso catturato dall’obbiettivo. Per coloro che invece sono nuovi all’utilizzo di questo software, vediamo come risolvere il problema in pochi click.
Aprite ovviamente con Photoshop la foto incriminata e andate in Immagini poi Metodo e cliccate su Colore Lab.
Tra i canali troverete Luminosità: selezionatela e poi andate su Filtri dove sceglierete Constrasta/Maschera di contrasto. Ora vi basta regolare i parametri in base alla vostra foto in modo da togliere l’effetto mosso.

Con Unshake
Dopo aver scaricato il software dal sito, vi basterà lanciarlo tramite il file Launch.bat poichè il file non richiede nessuna installazione. Se dovesse darvi problemi con l’avvio, usate il file jar (che si chiama semplicemente Unshake).
L’interfaccia è piuttosto elementare, ma vi assicuro che il programma fa egregiamente il suo lavoro. Cliccate su Open per cercare ed aprire la foto che dovete sistemare.
Vi si aprirà una finestra che vi mostra la foto originale. Ora cliccate su DeBlur per rimuovere l’effetto; tempo qualche secondo (che potete calcolare con Estimate) e vi si aprirà la finestra con il risultato.
Se il risultato non è ciò che speravate, potete aumentare il livello di amplificazione spostandovi verso destra sulla barra e poi cliccate ReDraw per vedere il nuovo risultato. Una volta convinti vi basterà cliccare su Save e salvare la vostra nuova foto.

© 2020 TuttoNotizia. WP Castle Theme by Just Free Themes