Melania Rea: Salvatore Parolisi è innocente, finito l’interrogatorio

Doppio interrogatorio per Salvatore Parolisi, marito di Melania Rea. La donna fu brutalmente assassinata in un bosco in provincia di Teramo. Il 18 aprile la Rea, il marito e la loro bimba di soli 18 mesi erano in gita ad Ascoli. L’uomo denunciò alle forze dell’ordine la scomparsa della donna, ritrovata 3 giorni dopo, massacrata da 23 coltellate. Salvatore Parisi, caporal maggiore dell’esercito, è stato ascoltato come testimone, in quanto non indagato, dai carabinieri di Somma Vesuviana e in seguito alla caserma di Cisterna, nel Napoletano.

[sniplet ADSENSE]

E’ stato ascoltato anche il padre della donna. Intanto continuano le indagini dei pm di Ascoli che hanno analizzato un centinaio di reperti che proverebbero la non coincidenza del luogo di ritrovamento con il luogo dove si è consumato il delitto. Dopo gli ultimi accertamenti disposti sul cadavere di Melania, la salma sarà restituita ai parenti per la sepoltura. Fremono i curiosi: “Vogliamo che questa brutta storia finisca, vogliamo la verità”.

© 2021 TuttoNotizia. WP Castle Theme by Just Free Themes