Guardia di Finanza: sequestrati 17 mln di euro alla Bnl per truffa

Un comunicato della Guardia di Finanza ha dichiarato il sequestro preventivo della esorbitante somma di 17 milioni di euro sottratti alla Bnl per ipotesi di truffa aggravata nei confronti dei comuni siciliani di Messina e Taormina.

[sniplet ADSENSE]

La somma congelata è quasi pari ai 17.068.589,39 euro che il Gip del tribunale di Messina ha previsto quali costi occultati ai comuni siciliani e presunto profitto illecito della banca a scapito delle due amministrazioni comunali.

L’ipotesi investigativa considerata è quella di truffa aggravata contestata lo scorso anno a diversi funzionari della Bnl nel periodo 2002/2007. Il G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Messina ha dato esecuzione al decreto di sequestro emesso dal Gip del TRibunale di Messina, Maria Vermiglio.

Ora si attendono nuovi aggiornamenti riguardo il caso in modo tale da verificare quale sarà la reale destinazione dell’ingente importo di denaro reso indisponibile per la Bnl.

© 2021 TuttoNotizia. WP Castle Theme by Just Free Themes