Lettera di Intenti – Come Funziona

La lettera di intenti è uno strumento tramite cui due parti, prima della conclusione di un contratto, stabiliscono alcuni punti relativi allo stato delle trattative.

La lettera di intenti è molto utilizzata nel commercio internazionale e ha una caratteristica importante, permette alle due parti di non vincolarsi in modo definitivo, come sarebbe nel caso in cui venisse firmato un contratto, mantenendo la possibilità che l’accordo non venga raggiunto.

Questo tipo di strumento può essere usato in modo diverso, solitamente indica lo stato delle trattative e le caratteristiche che dovrà avereil contratto per le quali non è più necessario trattare.

Possiamo dividere le lettere di intenti in due categorie, quelle vincolati e quelle non vincolanti.
Nella prima categoria troviamo le lettere di intenti che contengono degli accordi, anche se subordinati al realizzarsi di una determinata condizione.
Tra le lettere di intenti non vincolanti troviamo invece quelle in cui le parti si limitano a manifestare l’interesse a proseguire la trattavia descrivendo la situazione attuale.

La lettera di intenti vincolante è sicuramente quella più interessante, si tratta in effetti di contratti a condizione sospensiva.
Un caso comune è quello dei contratti la cui validità dipende dall’approvazione dell’organo amministrativo della società.

Come detto in precedenza, la lettera di intenti può assumenre diverse forme e quindi è difficile proporre un modello sempre valido.
Risulta essere comunque possibile utilizzare il fac simile lettera di intenti messo a disposizione dal sito Modelliefacsimile.com come punto di partenza.

Il documento dovrà poi essere modificato in base alle proprie necessità.

© 2021 TuttoNotizia. WP Castle Theme by Just Free Themes